Rimborso Ryanair e risarcimento per ritardo o cancellazione: quali sono le differenze?

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram

Ecco gli errori in cui si può incorrere nel chiedere un rimborso Ryanair!

Accade spesso, che rivolgendosi direttamente alla compagnia Ryanair, e non avendo ben presente la differenza tra rimborso e risarcimento si può incorrere nell’errore di accettare il solo rimborso del biglietto pensando che sia l’unica cosa a cui si ha diritto.

Ci sono capitati tantissimi clienti che ci hanno comunicato di essere convinti di aver ricevuto il giusto ristoro per i disagi subiti da Ryanair, ricevendo il rimborso del biglietto. Considerarsi soddisfatti per questo, nella stragrande maggioranza dei casi è sbagliato! Vi spieghiamo il perché con un esempio pratico:

In caso di cancellazione improvvisa di un volo aereo (ma anche di ritardo superiore alle tre 3 ore), il passeggero può scegliere tra la riprotezione gratuita su altro volo o chiedere il rimborso del biglietto. Il passeggero può, quindi, attendere di imbarcarsi su altro volo, rinunciare al viaggio o proseguire con altra compagnia (se la riprotezione offerta da Ryanair non è soddisfa le esigenze). In tutte e tre le ipotesi, il passeggero avrà diritto alla compensazione pecuniaria che è da intendersi come voce risarcitoria e non di rimborso(!) che sarà pari a:

  1. € 250 per tratte inferiori a 1.500 km;
  2. € 400 per tratte comprese tra 1.500 e 3.500 km;
  3. € 600 per tratte superiori a 3.500 km

Gli importi indicati qui sopra sono da ritenersi come risarcimenti forfettari stabiliti dal Regolamento CE (che all’art. 12 prevede anche la possibilità di chiedere ulteriori risarcimenti) che nel caso pratico indicato sopra, dovrà essere riconosciuto oltre al rimborso Ryanair del biglietto.

Chiaramente la compensazione pecuniaria e gli ulteriori risarcimenti non saranno riconosciuti nel caso in cui l’improvvisa cancellazione o il ritardo aereo siano imputabili a circostanze straordinarie al di fuori del controllo della compagnia aerea.

Se sei stato vittima di un ritardo aereo o di una cancellazione volo, presenta un reclamo con noi! Il servizio è totalmente gratuito e non ti saranno addebitate commissioni nemmeno in caso di esito positivo della pratica. Grazie al nostro team di esperti legali nel settore del diritto dei trasporti e della navigazione concludiamo positivamente il 98% dei reclami da noi gestiti.

Compila il modulo e penseremo noi al rimborso Ryanair.

Coronavirus: allerta in tutti gli aeroporti

I più recenti

domande, dubbi, chiarimenti?