Sciopero Lufthansa? Hai diritto a un risarcimento fino a 600€

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Numeri importanti come sempre per Lufthansa: 48 ore di sciopero tra il 7 e l’8 novembre 2019, 1300 voli cancellati su 6000, 180.000 passeggeri che subiranno gli effetti di questo disagio. La causa? Uno sciopero indetto dal sindacato indipendente UFO che la compagnia aerea ha cercato in tutti i modi di revocare, appellandosi inutilmente al Tribunale del Lavoro tedesco, ma che purtroppo sta creando e creerà ancora importanti ripercussioni sul traffico aereo europeo. Il personale di volo sostenuto dai sindacati, ha deciso di scioperare per l’aumento dei salari che la prestigiosa compagnia di bandiera tedesca non intende trattare. Una risonanza dell’accaduto abbastanza considerevole, data l’importanza operativa della suddetta nei cieli d’Europa, che è stata costretta a mettere in azione velocemente un notevole programma di voli straordinari, oltre al classico metodo della riprotezione dell’itinerario anche in treno. Cambio di programma quindi per tanti viaggiatori che all’ultimo hanno scoperto i propri voli cancellati! Uno scacco se parliamo di una compagnia aerea che vanta di lodevoli riconoscimenti a livello mondiale, settima nella “Top Words 10” di Skytrax, anche nell’attenzione e al riguardo che dedica ai suoi passeggeri. E accade soprattutto nei giorni in cui quest’ultima, si appresta a decidere definitivamente se investire fondi in Alitalia e marchiare il mercato aereo italiano o se proporre una collaborazione commerciale. Nulla di certo quindi, ma tanto vociare ai vertici della società in merito a questa delicata questione. Nell’attesa quindi che cali il sipario sui “Lufthansa Days”, Rimborso Volo Italia rammenta che per la cancellazione del volo per sciopero del personale aereo è prevista dal Regolamento Ce 261/04 anche un risarcimento monetario che viene calcolato in base alla lunghezza della tratta e che può arrivare ad un massimo di € 600,00 oltre le ulteriori spese sostenute per il disagio causato dalla compagnia aerea. Rivolgiti a noi compilando il form presente all’interno del nostro sito e provvederemo noi, a farVi ottenere GRATUITAMENTE il risarcimento che vi spetta.

Coronavirus: allerta in tutti gli aeroporti

I più recenti

domande, dubbi, chiarimenti?