Termini e condizioni

Articolo 1. Oggetto del contratto e servizi offerti da www.rimborsovoloitalia.it

  1. Lo Staff di Rimborso Volo Italia si occupa di tutelare legalmente i passeggeri vittime di disagi causati dalle compagnie aeree, basandosi su una approfondita conoscenza della normativa vigente, nazionale ed internazionale, che, trovando piena applicazione, spesso legittima il cittadino ad ottenere il pagamento di indennizzi per ritardi e/o cancellazioni da parte delle compagnie aeree.
  2. Accettando il mandato conferito dal cliente, Il compito che si assume Rv Italia è quello di presentare un reclamo stragiudiziale alle compagnie aeree, sulla base dei dati conferiti dal cliente con il proprio mandato e, nel caso in cui tale attività non dovesse avere buon esito, RV Italia, dopo aver riesaminato attentamente il caso, si assumerà tutti i costi necessari per intraprendere un vero e proprio giudizio, al fine di ottenere il pagamento di quanto dovuto da parte delle compagnie aeree.
  3. In nessun caso al mandante verrà mai chiesta una somma di denaro se prima non ha ottenuto un risarcimento.
  4. Resta inteso che l’attività sopra descritta prestata da Rimborsovoloitalia.it per il perseguimento delle somme previste dalla normativa di cui sopra è frutto della volontà del Cliente di richiedere i servizi di soggetto terzo specializzato per la tutela di diritti esercitabili anche individualmente.

Articolo 2. Conclusione del contratto

  1. Con l’accettazione dei Termini e Condizioni di contratto e l’invio del mandato, il Cliente presenta a Rimborso volo Italia un’offerta vincolante per la conclusione di un contratto di rappresentanza per la presentazione del reclamo (ricomprendendo naturalmente tutte le attività connesse per il perseguimento di tale scopo), con il fine di ottenere la compensazione pecuniaria prevista dal Reg. UE n. 261/04 o da ogni altra normativa utile a tutelare al meglio i diritti del passeggero.
  2. La trasmissione del modulo per il conferimento del mandato è subordinata ad una accettazione dell’incarico. Infatti, lo staff di RV Italia, prima di prestare il consenso alla presa in carico della pratica, effettua le opportune verifiche per chiarire l’effettiva sussistenza dei presupposti per la presentazione di un reclamo.
  3. L’accettazione dell’incarico, quindi, avviene soltanto al momento in cui viene trasmesso l’apposito modulo di conferimento del mandato, all’indirizzo e-mail indicato dal cliente al momento della compilazione del form presente sul sito rimborsovoloitalia.it

Articolo 3.  Costi e Pagamento

  1. Tutta l’attività prestata da rv italia srls, in caso di esito negativo della pratica, sarà svolta a titolo completamente gratuito.
  2. Rv italia si assume anche la responsabilità di affrontare eventuali spese processuali, che resteranno in qualsiasi caso a suo carico.
  3. Rv italia, soltanto qualora venga riconosciuto un risarcimento nei confronti del proprio mandante, avrà il diritto di trattenere il 25% dell’importo riconosciuto.

Articolo 4. Doveri e obblighi del passeggero

  1. Con l’accettazione dei Termini e Condizioni di contratto e l’invio del presente sul nostro sito, il Cliente si impegna e obbliga a:
    – trasmettere tutta la documentazione richiesta utile ai fini della presentazione del reclamo;
    – comunicare di non aver incaricato altri soggetti alla presentazione del reclamo per Suo conto;
    – autorizzare Rv Italia srl ad accreditare sul proprio conto corrente la “compensazione pecuniaria” ottenuta dalla compagnia aerea per poi accreditarla sul proprio conto corrente;
  1. In vigenza del presente contratto non è possibile trasferire il reclamo ad un’altra entità (ad esempio un avvocato o altra società) e non è possibile intraprendere autonome azioni legali.
  2. In vigenza del presente contratto, il mandante non potrà accettare offerte transattive presentate direttamente dalla compagnia aerea, senza prima informare RV Italia.
  3. Ove si configurassero le sopra indicate ipotesi, sarà posta in essere una violazione del contratto di mandato e, in ogni caso, sarà richiesta una somma pari ad Euro 100,00 (cento/00) a titolo di commissioni e rimborso delle spese sostenute.

Articolo 5. Doveri e obblighi di Rimborso Volo Italia

Rv Italia, previa formale accettazione dell’incarico ai sensi dell’art. 2, si impegna e obbliga a:
– verificare la sussistenza dei presupposti per la presentazione del reclamo sulla base della normativa nazionale e internazionale vigente;
– inoltrare, per conto e nell’interesse del mandante, la richiesta di “compensazione pecuniaria” e tutta la documentazione necessaria;
– anticipare tutte le spese di gestione del reclamo;
– gestire il reclamo informando il cliente sullo stata della pratica ogni volta che venga richiesto;
– accreditare sul conto corrente del Cliente l’importo ottenuto dalla compagnia aerea al netto della commissione indicata dall’art. 3.3;
– non richiedere al Cliente alcun compenso, commissione o rimborso spese in caso di reclamo infruttuoso.

Articolo 6. Nomina di un avvocato

  1. Nel caso in cui l’attività stragiudiziale posta in essere (reclamo iniziale) non sia utile per l’ottenimento della “compensazione pecuniaria”, RV Italia potrà nominare un avvocato al fine di recuperare, anche giudizialmente, quanto dovuto al Cliente a titolo di “compensazione pecuniaria”.
  2. La procura alle liti del legale che eventualmente sarà incaricato alla gestione della fase giudiziale, viene preventivamente trasmessa al cliente, unitamente al modulo di conferimento dell’incarico.
  3. In tutti i casi di nomina di un avvocato, quest’ultimo non potrà mai chiedere direttamente al cliente alcun compenso, in quanto le sue spese sono già riconosciute direttamente da RV Italia mediante la sottoscrizione di separata convenzione.

Articolo 7. Durata e risoluzione del contratto

  1. Il presente contratto si intenderà portato a termine dopo l’accoglimento della richiesta di indennizzo o, in alternativa, quando comunicheremo al cliente la probabile infruttuosità di ulteriori azioni stragiudiziali ed eventuali azioni giudiziali (qualora in corso di corrispondenza con la compagnia aerea emergano circostanze tali da non rendere applicabili i diritti rivendicati).
  2. Il presente contratto, inoltre, potrà essere risolto in qualsiasi momento da entrambe le parti con effetto immediato, previa comunicazione scritta.

Articolo 8. Diritto di recesso del consumatore

  1. Qualora il Cliente rivesta la qualità di consumatore, ai sensi dell’art. 3 del Decreto Legislativo n. 206 del 2005, avrà diritto di recedere dal presente contratto, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di quattordici giorni decorrenti dall’accettazione dei presenti Termini e Condizioni di contratto e dall’invio del Form presente sul sito rimborsovoloitalia.it.
  2. Il diritto di recesso può essere esercitato con l’invio, entro il suddetto termine, di una comunicazione con le seguenti modalità: – raccomandata a/r indirizzata a Rv Italia, con sede in Ceglie Messapica (72013) alla Via Premuda 20 o via e-mail indirizzata a in**@ri****************.it

Articolo 9. Privacy

Rv Italia srls tratta i dati personali conformemente alle disposizioni di legge ed al solo scopo di dare seguito alle obbligazioni derivanti dal contratto.

Tutte le informazioni relative al trattamento dei dati personali, alle finalità, modalità nonché diritti spettanti all’interessato sono riportate nell’Informativa al trattamento dei dati personali sottoposta all’attenzione del cliente con autonoma e separata raccolta del consenso.

Articolo 10. Legge applicabile e foro competente

  1. Al presente contratto si applica la legge Italiana.
  2. Per ogni controversia relativa al presente contratto, il Foro esclusivamente competente (con espressa esclusione di qualsiasi altro eventualmente configurabile) è quello del Tribunale di Brindisi, salva la facoltà di Rv Italia di adirne ogni altro eventualmente competente ai sensi di legge.
  3.  Nel caso di contratto concluso con un consumatore, il Foro competente sarà quello individuato dall’art. 66 bis del Decreto Legislativo n. 206 del 2005.